La Verità Sugli Addominali Scolpiti

La Verità Sugli Addominali Scolpiti
Come Avere Pancia Piatta e Addominali Perfetti

sabato 30 aprile 2011

La Masturbazione Femminile, Tecniche di Masturbazione

















La Masturbazione femminile

La masturbazione è una pratica molto importante nella vita sessuale di una donna, durante le fasi dell’adolescenza serve a prendere conoscenza con il proprio corpo e le proprie sensazioni e a prepararsi alla vita sessuale di coppia.
Le donne che praticano con regolarità la masturbazione hanno una vita sessuale molto più attiva e soddisfacente, infatti un’alta percentuale di donne prova l’orgasmo solo con la masturbazione e la stimolazione diretta del clitoride.

Non importa quanti anni hai, che tu sia single, sposata o fidanzata, prova e vedrai, la masturbazione oltre che regalare fantastiche sensazioni, rappresenta il modo migliore per conoscere le zone erogene, scoprire il proprio corpo, clitoride, vagina, punto G,…
Scoprire quali sono le zone a più alto potenziale erotico del tuo corpo, e il modo migliore di raggiungere l’orgasmo, ti aiuterà a guidare il partner per una soddisfazione sessuale reciproca.


Tecniche di masturbazione femminile

La masturbazione può essere eseguita sia con le dita che con l’uso di un sex toy come il vibratore, la miglior posizione è distesa o seduta con le gambe aperte, prima di masturbare direttamente la vagina o il clitoride, meglio iniziare ad eccitare la zona della vulva, l’interno delle cosce, il monte di venere, con carezze e sfregamenti.


Stimolazione del clitoride

Per raggiungere l’apice del piacere è molto importante avere fantasie sessuali mentre ti masturbi, masturbarsi fantasticando scene erotiche per entrare in uno stato mentale di eccitazione.

Stimola il clitoride con la punta inumidita delle dita, meglio iniziare con carezze leggere, sopra l'area clitoridea, prima di scoprire il cappuccio, assicurati che le dita siano ben inumidite, all'aumentare dell’ eccitazione inizia a scoprire il cappuccio, accarezzando sopra il clitoride eseguendo movimenti circolari, andando avanti fino a raggiungere l’apice del piacere.

Solitamente questo tipo di masturbazione si esegue seduta con le gambe aperte, una mano esegue la stimolazione del clitoride e con l’altra puoi accarezzarti il seno e stimolare i capezzoli.

Una variante possibile comprende l’uso di un vibratore, la masturbazione si esegue mettendo la punta del vibratore sulla base del clitoride, con le gambe aperte, contemporaneamente con un dito inumidito massaggia il clitoride, quando sei vicina all’orgasmo esegui dei movimenti circolari sulla parte superiore del clitoride fino a raggiungere il piacere.

Un’altra variante possibile comprende la stimolazione del clitoride con il vibratore, e contemporaneamente la stimolazione vaginale con le dita dell’altra mano, oppure la stimolazione del clitoride con le dita di una mano, e della vagina con le dita dell’altra mano. Non dimenticare mai che la masturbazione sia del clitoride che della vagina prevede che le parti che vengono a contatto, dita, clitoride, vagina siano sempre ben inumidite.

Allarga bene le gambe, inumidisci il dito medio, accarezza e strofina il clitoride, usa le dita dell’altra mano per tenere indietro le labbra della vagina, e mantieni in lieve tensione la zona del clitoride, alterna lo sfregamento rapido del clitoride con uno sfregamento più lento dell’ ingresso vaginale, continua così fino a raggiungere l’orgasmo.

Una variante di questa tecnica di masturbazione prevede l’utilizzo del vibratore inserito nella vagina, contemporaneamente accarezza e strofina il clitoride con il dito medio di una delle due mani, mentre l’altra mantiene in lieve tensione la zona del clitoride e tiene verso il basso il cappuccio clitorideo.

Con il vibratore inserito nella vagina, e le dita che stimolano il clitoride potrai raggiungere rapidamente l’orgasmo, in pochi minuti.
Lo strofinamento del clitoride può avvenire in diversi modi, a seconda dei gusti, con movimenti circolari, attorno alla testa prima, sulla testa poi, o con movimenti alternativi, puoi strofinare il lato destro oppure quello sinistro, o tutti e due alternativamente, decidi tu come meglio masturbarti, a seconda della tua sensibilità.

2 commenti:

*Ayumi* ha detto...

...e poi è bello scoprire qual è il modo migliore per darsi piacere...la masturbazione è un ottimo modo per conoscere i nostri gusti sessuali, cosa ci piace a letto. :D

Edy ha detto...

Scoprire è proprio la parola giusta, ogni persona, uomo o donna che sia ha il suo modo speciale di di provare piacere, non c'è niente di meglio che prendersi dei momenti magici e lasciarsi andare al piacere, lontano dai pensieri e dalle preoccupazioni quotidiane,...